Magic Music

La Magic Music SAS “Systems Advanced Sounds” nasce nel 2002 grazie alle nuove tecnologie e brevetti, capaci di offrire una percezione multisensoriale delle onde sonore.

Riccardo Della Ragione, ideatore dell’azienda, ha messo in campo le proprie competenze professionali di musicista e compositore dedicandosi ad una ricerca ad ampio raggio sulla musica e le sue forme applicative, dall’espressione artistica a quella terapeutica.

L’Azienda commercializza una gamma di prodotti che danno la possibilità di percepire il suono oltre che con l’udito, anche a livello fisico.

Dopo varie ricerche scientifiche effettuate in collaborazione con il CNR di Pisa e l’Istituto di BioRobotica – Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, l’azienda può vantare la massima qualità e affidabilità in ambito tecnico e applicativo.

La tecnologia commercializzata, così come l’intera produzione Magic Music, è protetta da brevetto internazionale ed è garantita da certificazioni e marchi di qualità.

A 20 anni dalla nascita la Magic Music ha partecipato alla realizzazione di oltre 30 sale per la Stimolazione Plurisensoriale, ha progettato ambienti per Musei e Centri Wellness, fornisce la tecnologia per la Terapia Vibroacustica nelle Strutture Sanitarie e realizza impianti per l’ascolto della Musica in Acqua.

La poltrona sonora AcusticA nel 2013 è stata inserita nella stanza del suono realizzata all’interno del Museo della Scienza di Trento disegnato da Renzo Piano.

La discografia di Riccardo Della Ragione è distribuita nel mondo dalla Warner Music.

 

A Lubec presenta

Al giorno d’oggi la fruizione dell’opera artistica,così comela proposta dei beni culturali all’interno dei Musei, si avvale in modo crescente delle tecniche della realtà aumentata.In particolare assistiamo ad un aumento della proposta della stimolazione plurisensoriale applicata in vari campi e con risultati apprezzabilisuifruitori.Alcunenuovetecnologie hanno offerto la possibilità di abbinare gli stimoli visivi a quelli uditivi e tattili.Scopriremo insieme quanto spazio di fruizione è ancora inesploratoedin particolare le possibilità nellasfera dell’udito abbinato al tatto. Oggi possiamoascoltare in un modo nuovo, alla ricezione acustica di brani musicali, si aggiunge la loro percezionesomatica vibratoria.La vibroacustica, tramite l’effetto di risonanza, agisce sulle fasce muscolari e sulle connessioni nervose donando una ricezione sonora molto più coinvolgente.Il concetto scientifico che sta alla base della vibroacustica, è che le vibrazioni sonore percepite dal corpo sono fondamentalmente un’energia, è come se il corpo umano ricevendo delle vibrazioni sonore venisse esposto a una sorta di “stimolazione interna”, che lo coinvolgein modo completo.Verranno trattati gli argomenti che sono alla base delle tecniche di stimolazione plurisensoriale, ed in particolare lavibroacustica applicata all’interno delle stanze di stimolazione sensoriale.Riccardo Della Ragione

Referente: Riccardo Della Ragione

335 6924711
Via Adua 20 - 57126 Livorno