Magister Art

Magister Art è un’azienda nativa digitale che pone al centro una visione di arte come valore nell’innovazione sociale del futuro. Come Digital Social Innovator crea nuove visioni di arte, pensate intorno all’uomo e ideate per una sempre più attiva partecipazione delle persone nell’ecosistema delle produzioni culturali.

Magister è un FORMAT di valore culturale ideato con l’obiettivo di promuovere la bellezza attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale e artistico italiano e internazionale, rivitalizzandolo in chiave contemporanea.Magister Art ha un approccio scientifico dove le emozioni si fondono, in una “narrazione aumentata”: un impatto percettivo che offre al visitatore una visione dell’arte inedita e coinvolgente che va oltre la presenza fisica dell’opera.

Ne sono esempio il progetto Amore e Psiche | L’arte incontra la Tecnologia realizzato nel 2019 per la mostra “Canova. Eterna bellezza” – Palazzo Braschi – Roma, in cui un robot e uno scanner sono stati impiegati per la riproduzione dell’opera Amore e Psiche, proponendo al visitatore una riflessione sul rapporto tra arte e nuove tecnologie.

La ricerca continua di una leggerezza “sapiente” in grado di rendere i contenuti comprensibili ed intriganti per tutti, è un pilastro della vision di Magister Art, evidenziata dalla recente mostra Magister Raffaello, promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Un tour mondiale che da settembre 2020 raggiunge diversi paesi, un’operazione per rafforzare le relazioni internazionali, promuovendo una sensibilità culturale universale e contemporanea.

Questo approccio ha permesso a Magister Art di vincere l’edizione 2019 dedicata all’Editoria Mutante del Grand Prix Möbius, per lo sviluppo della cultura digitale. La giuria ha riconosciuto Magister Art come miglior editore di esposizioni immersive di qualità.

 

A Lubec presenta

Per l’edizione 2021 di LuBec Magister Art presenta, in collaborazione con Hevolus (www.hevolus.it), azienda specializzata in disruptive technologies, un’installazione olografica dedicata alla scultura di Canova.

Referente: Giulia Lasen-Executive Assistant to CEO

+ 39 348 91 44 085
Via San Simpliciano 5, 20121, Milano