Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali

La Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali è un istituto internazionale per la formazione, la ricerca e gli studi avanzati, fondato e finanziato dal Ministero della cultura. La nostra missione è valorizzare e promuovere il sistema del patrimonio culturale nazionale e le competenze dei diversi professionisti del settore, attraverso un circuito virtuoso di attività di formazione, ricerca, innovazione e divulgazione. Ci rivolgiamo a tutti gli attori del patrimonio culturale – istituzioni pubbliche, statali e locali, aziende private, soggetti no profit, luoghi della cultura, professionisti del settore, studiosi e operatori – e lavoriamo alla costruzione di un sistema di scambio ed integrazione tra le diverse discipline e aree di intervento.

 

A Lubec presenta

La Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali partecipa a LuBeC 2021 all’insegna del rapporto tra digitale e patrimonio culturale. Crediamo che le competenze digitali non debbano più considerarsi una opzione, ma un know how acquisito per le politiche di gestione, tutela, valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale. Il nostro programma prevede la partecipazione del direttore della Fondazione, Alessandra Vittorini, al convegno di apertura, nel panel “Nuove professioni e competenze”, per riflettere sulla capacità degli istituti di formazione di elaborare una risposta efficace ai bisogni formativi del settore.

L’8 ottobre, insieme all’Istituto centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale – Digital Library, la Fondazione propone una giornata di studio e di lavoro con l’obiettivo di riflettere sui temi strategici legati al Piano nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale, individuare le competenze e gli strumenti necessari per attuare al meglio tale processo e condividere esperienze già maturate e progetti in essere. La giornata si articola in un convegno mattutino – aperto all’ascolto e al dibattito – e un workshop pomeridiano, a numero limitato su prenotazione, per discutere casi studio e individuare best practices di digitalizzazione del patrimonio culturale.

Il 7 e l’8 pomeriggio, sulla nostra piattaforma fad.fondazionescuolapatrimonio.it, abbiamo scelto di trasmettere in diretta esclusiva due appuntamenti del Primo summit internazionale sull’immersività: arte, tecnologia e comunicazione per ampliare l’approfondimento sul tema delle competenze digitali e permettere un coinvolgimento attivo al Summit, anche da remoto.

Infine, il 7 ottobre, in un tavolo di lavoro pomeridiano, alcuni rappresentanti di Ministeri, Regioni ed Itinerari certificati, si incontrano per discutere il modello “Itinerari Culturali” del Consiglio d’Europa. L’obiettivo dell’incontro, aperto alla partecipazione su invito, è presentare lo stato attuale di attuazione del programma e esplorare le sue potenzialità come strumento di sviluppo del territorio.

Nei giorni di LuBeC, ci troverete al Primo Piano del Real Collegio di Lucca.

Referente: Marcello Minuti

06 4989 904/905
Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, viale Castro Pretorio, 105, 00185 - Roma