Appuntamenti dell’8 ottobre

Appuntamenti dell’8 Ottobre


9.30 – 13.00 | Città e borghi: la progettazione culturale per il rilancio e la sostenibilità dei territori. Politiche e strumenti

INCONTRO DELLE CITTÀ DELLA CULTURA

In collaborazione con OREP  – Osservatorio del Recovery Plan, Promo PA Fondazione e Università Tor Vergata

#nuove dimensioni di residenzialità Il PNRR si pone l’obiettivo di dare un impulso decisivo al rilancio della competitività e della produttività del Sistema Paese puntando sulla cultura come elemento generativo dell’innovazione, anche in funzione della promozione dell’immagine e del brand del Paese. Obiettivo ambizioso ma raggiungibile se si metteranno in campo progettualità integrate a base culturale, con adeguati sistemi di monitoraggio e valutazione, ed una forte spinta digitale anche per rafforzare la residenzialità diffusa. L’impegno di Capitale Italiana della Cultura può rappresentare un banco di prova per mettere a terra una progettazione allineata a questi principi, guardando alle politiche europee e alle linee finanziarie e attuative che da essere derivano.

Leggi il programma e iscriviti


09.30 – 13.00 | Immersività: casi di successo e tendenze internazionali per lo sviluppo

PRIMO SUMMIT INTERNAZIONALE SULL’IMMERSIVITÀ: ARTE, TECNOLOGIA E COMUNICAZIONE

Con il supporto di BARCO | in collaborazione con Promo PA Fondazione, Immersiva Livorno srl e Bright Festival

#digitalizzazione e #competitività Con quali strumenti e linguaggi contemporanei opera l’immersività? E quali sono le tendenze che il sistema delle imprese, con i luoghi della cultura e il mondo della ricerca devono intercettare per massimizzare il messaggio culturale e rendere l’esperienza accessibile a tutti? La sessione è occasione di confronto e riflessione su questi temi tra alcuni dei top player della filiera pubblica e privata di settore che oggi si stanno interrogando su come contribuire insieme a dare risposte.

Leggi il programma e iscriviti


09.30 – 13.00 | Open data, piattaforme digitali e formazione 4.0  

A cura di MiC – Ministero della Cultura

#digitalizzazione e #formazione Nel secondo focus in calendario, il MiC presenta progetti, strumenti e processi incentrati su piattaforme digitali, open data, accessibilità, valorizzazione del patrimonio, ricerca e formazione.

Leggi il programma e iscriviti


10.00 – 13.00 | La Digital Library e il PND – Piano Nazionale Digitale per la Cultura

In collaborazione con DG Digital Library – MiC e Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali

#digitalizzazione e #formazione L’Istituto centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale – Digital Library nasce con l’obiettivo di coordinare e promuovere i programmi di digitalizzazione del patrimonio culturale del Ministero della Cultura, ha il compito di elaborare il Piano nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale (PND) e di curarne l’attuazione.
L’obiettivo del PND è inquadrare ogni azione degli istituti del territorio all’interno di un framework condiviso, fatto di policy e regole comuni.
In questo contesto, la Digital Library propone la realizzazione un workshop con l’obiettivo di: centrare ed evidenziare i temi strategici legati al Piano nazionale per la digitalizzazione del patrimonio culturale; riflettere sulle competenze e gli strumenti necessari per attuare al meglio il processo; condividere esperienze maturate e progetti già in essere attraverso i quali valorizzare la conoscenza acquisita (know-how).

Iscriviti – a breve sarà online il programma dell’incontro


10.30 – 13.00 | Itinerari e valorizzazione territoriale: le grandi sfide dei nuovi turismi

#sostenibilità I cammini rappresentano un’importante possibilità di rigenerazione territoriale e sociale: toccano spesso piccoli borghi vittima di spopolamento e permettono di rinnovare il rapporto tra storia, natura e tradizioni, rafforzando e sconvolgendo totalmente anche il rapporto tra i nuovi pellegrini del XXI secolo e le comunità locali. Oggi, complice il Covid-19, i temi del turismo lento e del camminare sono ancor più di prepotente attualità, con il loro descrivere una nuova normalità, un nuovo modo di viaggiare.

Iscriviti – a breve sarà online il programma dell’incontro


14.30 – 16.30 | La Digital Library e il PND

In collaborazione con DG Digital Library – MIC e Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali

Nel pomeriggio continua il panel della Digital Library che vuole mettere a confronto dirigenti e funzionari delle Istituzioni centrali e loro stakeholder sui temi della digitalizzazione del patrimonio culturale.
Focus del pomeriggio – a numero chiuso – saranno le User Stories e la definizione dei requisiti dei servizi culturali.

A breve saranno online il programma del tavolo e le modalità di partecipazione alla sessione operativa a numero chiuso.


15.00 – 17.30 | Digitalizzare la memoria 

A cura di MiC – Ministero della Cultura

#digitalizzazione Uno spazio dedicato alla presentazione di progetti, strumenti e processi che stanno determinando sui territori il processo di trasformazione della valorizzazione, avviato con i grandi cantieri del MiC, in sinergia con il sistema locale pubblico e privato. L’ultimo dei tre focus affronterà il tema degli archivi della memoria in ottica 4.0.

Leggi il programma e iscriviti


15.00 – 18.00 | Le nuove frontiere dell’eco design: tra sostenibilità ambientale e valorizzazione del patrimonio culturale

In collaborazione con Ordine architetti PCC della Provincia di Lucca

Tra le linee di azione del PNRR grande spazio è dato alle attività di promozione dell’innovazione e dell’eco design inclusivo. A LuBeC un confronto con esperti di settore e territori che già si stanno muovendo in questa direzione per condividere esempi virtuosi e fornire modelli per la costruzione di un futuro sostenibile.

Iscriviti – a breve sarà online il programma dell’incontro


15.00 – 17.30 | Musei, biblioteche e archivi: quali politiche e strumenti in Toscana per il prossimo quadriennio? Partiamo dall’ascolto.

In collaborazione con Regione Toscana

Iscriviti – a breve sarà online il programma dell’incontro


14.30 – 17.30 | Tecnologia e creatività artistica: un’alleanza per il cambiamento         

PRIMO SUMMIT INTERNAZIONALE SULL’IMMERSIVITÀ: ARTE, TECNOLOGIA E COMUNICAZIONE

Con il supporto di BARCO | in collaborazione con Promo PA Fondazione, Immersiva Livorno srl e Bright Festival

#digitalizzazione e #competitività La parola tecnologia deriva dal greco “techne” arte intesa come il saper fare, e “logia”, discorso, trattato; l’etimologia stessa del termine tecnologia definisce lo stretto intreccio del suo rapporto con l’arte. L’ultimo appuntamento del summit vuole affrontare il tema dell’arte immersiva come strumento per creare una nuova Agorà e aprire nuove piste di dialogo tra imprese e artisti per lo sviluppo del settore.

Leggi il programma e iscriviti

 

Vedi gli appuntamenti di Giovedì 7 Ottobre


La programmazione è in continuo aggiornamento

Condividi su: