LuBeC Journal raccoglie, diffonde e promuove articoli, progetti e testimonianze che intendono la cultura come elemento fondante lo sviluppo sostenibile dei territori.

Il piano triennale di conservazione e gestione programmata del parco e del giardino inglese della Reggia di Caserta – PCGP

di Paola Viola, Servizio Salvaguardia e Valorizzazione del Complesso del Parco Reggia di Caserta

(da LuBeC 2022, Convegno “Collaborazione Pubblico-Privato per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale”)

La Reggia di Caserta costituisce un sistema museale complesso, parte di un Paesaggio culturale dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità nel 1997. I giardini, in particolar modo, nella loro configurazione formano un sistema paesaggistico articolato e suggestivo in cui coesistono diverse tipologie di giardino – da quello rinascimentale a quello di ispirazione barocca fino al giardino di paesaggio di fine Settecento – con specifiche esigenze conservative. Con la consapevolezza di tale complessità e dell’esigenza di garantire la corretta fruizione del sito tenendo conto dei compiti e delle funzioni attribuiti oggi all’Istituzione Museale, la Reggia di Caserta ha elaborato un Piano di Conservazione e Gestione Programmata del Parco Reale, di durata triennale, sperimentale e innovativo per un Museo Statale del MiC.

Continua la lettura Il piano triennale di conservazione e gestione programmata del parco e del giardino inglese della Reggia di Caserta – PCGP

Reti, integrazione degli ambiti e nuove competenze per il rinnovamento del public engagement

di Cristina Scaletti, Presidente Fondazione Toscana Spettacolo

(da LuBeC 2022, Convegno Spettacolo dal vivo. Nuovi autori e linguaggi contemporanei per costruire nuovi pubblici. Stato dell’arte, politiche e ruoli chiave)

La  nuova autorialità nello spettacolo dal vivo, come emerso anche stamani nei risultati e nell’analisi della ricerca sugli Under 35 (realizzata da Promo PA Fondazione, con la collaborazione di AGIS e Direzione Spettacolo MiC), tocca ed evidenzia una pluralità di aspetti ed urgenze che chiamano in causa (unitariamente)  istituzioni, organizzazioni e  imprese di settore, per un rilancio che riguardi l’arte e gli artisti, i teatri e il pubblico, lo spettacolo e il territorio, proprio con quell’obiettivo che è la mission di LuBeC: lo sviluppo culturale per la competitività, l’innovazione e la crescita del Paese e dei suoi territori.

Continua la lettura Reti, integrazione degli ambiti e nuove competenze per il rinnovamento del public engagement

Art Bonus per il dialogo con la comunità: come avere successo-L’esperienza delle Direzione regionale musei della Toscana

di Fabrizio Vallelonga- Ufficio Promozione e Comunicazione

(da LuBeC 2022, Convegno “Art Bonus per il dialogo con la comunità: come avere successo”)

La Direzione regionale musei della Toscana-MiC (già Polo museale della Toscana, istituito nel 2014), gestisce, tutela e valorizza quarantasei luoghi della cultura di proprietà statale, alcuni dei quali inseriti nella lista Patrimonio mondiale dell’Umanità dell’Unesco. La Direzione coordina una vasta realtà geografica che interessa gran parte della Regione Toscana e un patrimonio molto articolato che comprende musei e aree archeologiche, musei d’arte, case-museo, ville e giardini storici , conventi, chiese, eremi, cenacoli e chiostri. Una rete vasta, diffusa e capillare, non solo dal punto di vista geografico ma anche per la profondità e densità del patrimonio, espressivo delle principali civiltà e dominazioni, correnti artistiche e culturali, che si sono sedimentate per secoli nella storia della Regione.

Continua la lettura Art Bonus per il dialogo con la comunità: come avere successo-L’esperienza delle Direzione regionale musei della Toscana

Il ruolo della mediazione della memoria consegnata fra interesse privato e interesse pubblico

di Rossella Novarini, Direttore Generale Il Ponte Casa D’Aste
(Intervento da LuBeC 2022, Convegno “Collaborazione Pubblico-Privato per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale”)

Innanzitutto ringrazio la dott.ssa Annalisa Rossi per l’invito a questo convegno e per l’opportunità offerta per la prima volta ad una Casa d’aste di intervenire portando testimonianza del proprio ruolo mediatorio in un contesto in cui affidamento privato e interesse pubblico sono sfociati in una collaborazione propositiva e
conservativa al tempo stesso. L’asta Valentina Cortese ha offerto l’occasione a Soprintendenza e soggetto privato, in questo caso un Trust, di dialogare scevri da pregiudizi ed interferenze, laddove il lascito aveva oltretutto uno scopo meramente benefico e pertanto finalizzato non ad un riscontro economico individuale o personale, ma alla creazione di borse di studio per la ricerca medica e l’arte.

Continua la lettura Il ruolo della mediazione della memoria consegnata fra interesse privato e interesse pubblico

Farnesina Digital Art Experience

di Claudio Caciolli, Fondatore e Direttore creativo Bright Festival

(da LuBeC 2021, Convegno Tecnologia e creatività artistica: un’alleanza per il cambiamento)

Oggi vi parlo del progetto che abbiamo avviato e portato avanti con il Ministero degli Esteri.  Faccio una breve premessa su come è nato il progetto e su chi siamo, prima di far parlare le immagini che, nel settore dell’arte digitale, rendono sempre meglio delle parole. Questo progetto è nato da un’iniziativa della sezione Cultura del Ministero degli Esteri che tra le sue attività ordinarie durante l’anno organizza in tutto il mondo eventi di promozione e valorizzazione delle nostre eccellenze, dall’arte al design, all’architettura, alla cucina, teatro, musica, in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura.

Continua la lettura Farnesina Digital Art Experience

Sistema Hera – Una piattaforma digitale per il Patrimonio di Paestum e Velia

di Francesco Uliano Scelza, Funzionario Archeologo – Parco Archeologico di Paestum e Velia, Riccardo Auci, Informatico – Visivalab SL, Cristiano De Vita, Archeologo – Visivalab SL

(da LuBeC 2021, Convegno Open data e piattaforme digitali)

HERA è il sistema di gestione digitale del Parco Archeologico di Paestum e Velia. Nasce dalla esigenza di ordinare, tutelare e rendere fruibile un Patrimonio articolato in monumenti, reperti mobili e materiale documentale, conservato in depositi, spazi espositivi, aree archeologiche e archivi.

Continua la lettura Sistema Hera – Una piattaforma digitale per il Patrimonio di Paestum e Velia

Nuovi strumenti per la creatività: virtual, augmented, mixed reality..immersivity

di Maria Grazia Mattei, Fondatrice e Presidente MEET Digital Culture Center

(da LuBeC 2021, Convegno Immersività: istruzioni per l’uso nell’universo della cultura)

Devo dire che è già sorprendente l’immersione in questa sala, con voi qui al LuBeC.  Penso che sia un appuntamento importantissimo e ricco. Io per prima ho appreso davvero molto dagli interventi precedenti, pur praticando molto i mondi virtuali, digitali da anni.  Dunque pur avendo assimilato un certo tipo di cultura, mi rendo conto che la realtà supera qualsiasi percorso personale, per quanto approfondito e costante.

Continua la lettura Nuovi strumenti per la creatività: virtual, augmented, mixed reality..immersivity

Piattaforme digitali per la valorizzazione e la promozione dell’arte e dell’architettura contemporanee

di Fabio De Chirico, Direttore Servizio II – Arte Contemporanea, Alessandra Cerroti, Luoghi del Contemporaneo e Luciano Antonino Scuderi, Atlante Architettura Contemporanea

(da LuBeC 2021, Convegno “Piattaforme digitali per la valorizzazione e la promozione dell’arte e dell’architettura contemporanee”)

La Direzione Generale Creatività Contemporanea, già dalla sua istituzione nel 2014,* ha investito sulla realizzazione di piattaforme digitali, riconoscendone la fondamentale importanza quale strumento di diffusione e valorizzazione del patrimonio di dati relativi alle materie di competenza. Tra i compiti istituzionali assegnati alla Direzione Generale sono annoverate la promozione e la valorizzazione dei giovani talenti insieme alla promozione dei valori dell’arte e della cultura architettonica contemporanee a livello nazionale e internazionale.

Continua la lettura Piattaforme digitali per la valorizzazione e la promozione dell’arte e dell’architettura contemporanee

Le sfide dei nuovi turismi

di Francesco Tapinassi, Direttore Toscana Promozione Turistica

(da LuBeC 2021, Convegno Itinerari, cammini e valorizzazione territoriale: le sfide dei nuovi turismi)

L’Agenzia Toscana Promozione Turistica sta lavorando alla realizzazione dell’Atlante dei Cammini toscani, un progetto che permetterà di avere un sistema unico di itinerari che attraversano la regione, offrendo l’opportunità di scoprire il patrimonio paesaggistico, architettonico, storico e culturale e quindi promuovere in modo unitario tutte le esperienze attente alla mobilità slow e al turismo sostenibile.

L’obiettivo è quello di valorizzare, per la prima volta e in una visione di insieme, l’offerta del turismo lento toscano attraverso 7 grandi itinerari. Antiche vie storiche, religiose, sentieri escursionistici, itinerari alla scoperta di testimonianze artistiche, siti Unesco, luoghi incantevoli da percorrere a passo lento per 1.369 km totali: 72 tappe che attraversano 119 comuni, 7 province e 20 ambiti turistici.

Continua la lettura Le sfide dei nuovi turismi

Azioni di sistema tra cammini e itinerari

di Silvio Marino, Delegato della Regione Lazio sul tema cammini e turismo sostenibile

(da LuBeC 2021, Convegno Itinerari, cammini e valorizzazione territoriale: le sfide dei nuovi turismi)

Stamattina sono state lanciate molte suggestioni. Noi come Regione Lazio abbiamo una legge, la numero 2 del 2017. Abbiamo una serie di cammini codificati già riconosciuti dalla legge, che sono la Francigena Nord e Sud, il cammino di San Benedetto, di San Francesco, dei parchi e dell’Amerina. 

Continua la lettura Azioni di sistema tra cammini e itinerari